Prodotti no e Project 10 Pan;

BuonGiorno!

Dopo una settimana di assenza, oggi parliamo dei prodotti no del 2010.

Non sono fortunatamente molti, perchè solitamente i miei acquisti sono ben ponderati. Cerco sempre recensioni prima di acquistare ogni singolo prodotto, ma a volte quello che piace a qualcuno, non piace ad altri, come è giusto che sia 🙂 Quindi le mie opinioni sono personali e non è detto che quello che io ritengo pessimi prodotti lo siano per tutti. Vi invito infatti a lasciare i vostri pareri nei commenti per farmi sapere le vostre esperienze con questi prodotti.

Inoltre ho deciso di iniziare seriamente e di portare a termine il Project 10 Pan (o Progetto smaltimento Prodotti), motivata dal fatto che sto finendo diversi prodotti, cosa che rendo molto meno traumatico questo primo project 10 pan 🙂 Vi terrò aggiornate nei prossimi articoli 🙂

Il primo prodotto no in assoluto è il Fondotinta Stay All Day di Essence, che ho avuto il modo di provare a sufficienza per odiarlo con tutta me stessa.  La colorazione, la più chiara, stesa sulla mano è perfetta per me, ma una volta applicato sul viso mi dona un odiosissimo colorito arancione, che però riusciva a coprire leggermente con la cipria. La cosa peggiore era che mi provocava una serie di brufoli sottopelle, che sparivano solo nei giorni in cui non utilizzavo il fondotinta. Per questo ero molto scettica nel provare altri fondotinta della Essence, ma fortunatamente il problema non si è più manifestato. Inoltre non rimane per nulla su tutto il giorno.

Parliamo ora del Lip Primer & Plumper di e.l.f. Ho acquistato questo prodotto principalmente per il primer, ma per curiosità ho provato anche il plumper, che pizzica le labbra da morire. Il primer invece è praticamente inutile. Sebbene dovrebbe aiutare il rossetto a durare di più, la sua sola funzione è quella di cancellare il colore delle labbra, cosa che si potrebbe fare con un semplice correttore color carne.

Passiamo ora al mascara della BasicBeauty, che ho comprato qualche mese fa attirata dal prezzo (era in offerta a 3€) e perchè mi serviva un nuovo mascara. Purtroppo tirando solamente fuori lo scovolino ho capito che il mascara era pessimo. Le setole sono troppe e troppo vicine. Prendendo una quantità eccessiva di prodotto l’applicazione risulta difficile e le ciglia né separate né incurvate.

Altro mascara che non svolge del tutto la sua funzione è lo Spectra Lash di Avon. Come mascara non è per nulla male, ma la sua funzione principale dovrebbe essere quella di poter aumentare la “drammaticità” delle sopracciglia girando la base. Ma tutto questo non avviene. La quantità di mascara rimane uguale in tutti e tre le fasi. Inoltre l’apertura della confezione è enorme, facendo seccare il prodotto molto più velocemente.

Altro prodotto Avon è lo Spectra Color, un rossetto modulabile, che però di rossetto e di modulabile ha ben poco.  La differenze tra uno step e l’altro è veramente minima. Si nota soltanto leggermente tra il primo colore e l’ultimo. Inoltre definirlo un rossetto è una mossa veramente azzardata. Infatti la coprenza è quella di un lucidalabbra. Deve essere assolutamente applicato con un pennello, vista scomodità dell’applicatore.

Prodotto assolutamente no, sul quale spenderò veramente pochissime parole. Ho acquistato questa matita 24 ore di Deborah sperando di trovare finalmente la soluzione hai miei problemi con le matite nere, che finivano sempre per sbavare. E invece no. Promette una tenuta estrema che non ha. Inoltre la mina è molto dura, dando così fastidio durante l’applicazione e rendendo impossibile la sfumatura.

Avevo sentito pessime review su questi smalti, ma nonostante tutto mi piaceva molto il colore dello Smoky Brown, ed ero curiosa di provare il Top Coat Matte. Purtroppo sono rimasta delusa da entrambi. Lo smalto non dura praticamente nulla, si rovina subito anche dopo aver messo sopra il top coat. Il top coat matte invece non funziona, nemmeno dopo che lo smalto è ben asciutto.

Prodotto di Essence (Smokey Eyes Set) di cui boccio solo una metà, ovvero quella dell ‘eyeliner. Secondo le istruzioni riportare nel retro della confezione, per eseguire uno smokey eyes perfetto bisogna innanzitutto contornare l’occhio con l’eyeliner per poi sfumare l’ombretto su tutta la palpebra. Peccato che, il tempo di applicare l’ombretto, e l’eyeliner è già scomparso.

 

 

Ombretto in crema Long Lasting di Bottega Verde. Inutile sia come ombretto, sia come base. Il colore è molto carino, ma stendendolo sulla palpebra il prodotto scompare completamente.  Ho provato anche ad aspettare qualche minuto per vedere se l’ombretto asciugandosi diventi veramente long lasting ma nulla.

 

L’ultimo prodotto è di e.l.f. e proprio non lo sopporto. Si tratta dell’eyeliner waterproof della linea normale. Prima di tutto, se non lo conservate a testa in giù scordatevi di utilizzare questo prodotto. Infatti se fate l’errore di non metterlo a testa in giù non uscirà nemmeno un goccio di eyeliner dal pennarello. Inoltre la punta è molto dura e l’applicazione è particolarmente fastidiosa.

Bene per oggi questo è tutto. Spero come sempre di esservi stata utile in qualche modo.

Commentate e iscrivetevi.

Un bacio.

 

 

 

 

 

 

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Prodotti no e Project 10 Pan;

  1. Veronica ha detto:

    ciaooo!! oggi mi è arrivato il premio del giveaway ♥ tutto perfetto e ancora grazie!! non vedo l ora di provare il primer dell’ elf!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...